Migliori hard disk per laptop: guida alla scelta e all’uso

Troviamo nel laptop tutto ciò che troviamo in un computer fisso, essendo tutto più piccolo per stare in uno spazio così ristretto. Di solito il laptop ha meno capacità di archiviazione e meno potenza di un computer desktop, ma in cambio puoi portarlo con te ovunque.

È dotato di batteria , l’autonomia può variare a seconda del modello e della marca del computer. La tastiera è integrata nel computer ed è possibile collegare un mouse tramite la porta USB . Il laptop è inoltre dotato di un trackpad , un touchpad, che sostituisce il mouse.

Esistono molti modelli di laptop e marche diverse (Dell, HP, Asus, Acer, Toshiba…) e la scelta è spesso piuttosto difficile. I prezzi partono da 300 € e possono arrivare fino a oltre 1000 €. In Italia, un buon laptop parte da 500 euro. Ma quale è il miglior hard disk da abbinare ad un laptop?

Come scegliere il miglior hard disk per un laptop

La scelta del tipo e della capacità del disco rigido dipende da molti fattori. Dovrai tenere conto del tuo budget, delle tue esigenze e delle possibilità a tua disposizione per archiviare i tuoi dati.

Abbiamo quindi raccolto in questo articolo tutte le caratteristiche delle tre principali tipologie di hard disk:

  • HDD
  • SSHD
  • SSD

Dopo aver letto questo articolo, sarai in grado di definire meglio le tue esigenze e confrontare i laptop con più facilità.

Migliori hard disk per Laptop: HDD

È il primo tipo di disco rigido ad aver visto la luce ed è ancora presente in tutti i computer, soprattutto quelli fissi

Questo tipo di disco rigido offre le maggiori capacità di archiviazione, può raggiungere i 2 TB su alcuni PC laptop. Questo è il più grande vantaggio dei dischi rigidi meccanici: lo spazio di archiviazione elevato oltre al prezzo molto basso.

Tuttavia, questi dischi rigidi sono suscettibili a rotture e cadute, a causa degli elementi meccanici che li compongono. Questo tipo di disco rigido funziona con più giradischi per salvare i dati. Le velocità di rotazione possono essere 5400 rpm o 7200 rpm. Maggiore è la velocità di rotazione, migliori saranno le prestazioni di lettura (accesso ai dati) o di scrittura.

Nonostante le velocità apparentemente elevate, i limiti imposti dagli elementi meccanici che li compongono rendono le prestazioni di questi hard disk limitate (fino a 150 MB / s), quindi non saranno mai paragonabili a quelle di un SSD.

  • Vantaggi: capacità di stoccaggio molto ampia, prezzo contenuto
  • Svantaggi: prestazioni limitate, rischio di rottura, riscaldamento e rumorosità degli elementi meccanici

Migliori hard disk: disco allo stato solido o SSD

L’SSD o Solid State Drive è il disco rigido più potente sul mercato . Con tempi di accesso inferiori a 0,1 ms, questi dischi rigidi sono incredibilmente veloci. La loro capacità di scrittura e lettura può arrivare fino a 550 MB / s. L’avvio e il caricamento del sistema operativo del laptop vengono eseguiti in pochi secondi! L’apertura di un programma è quasi istantanea, non c’è più latenza!

Inoltre, gli SSD non contengono elementi meccanici, quindi il rischio di danneggiarli è meno importante in caso di caduta del laptop . A differenza di un disco tradizionale, l’SSD non si riscalda, o molto poco, è anche completamente silenzioso durante il funzionamento.

Nonostante tutti questi vantaggi, non tutti i laptop sono commercializzati con un disco rigido SSD . Questo tipo di disco rigido costa di più per uno spazio di archiviazione molto più piccolo rispetto a quello di un disco meccanico: 128, 256 o addirittura 512 GB per i modelli di fascia alta.

  • Vantaggi: prestazione in scrittura, lettura e tempo di accesso, non si riscalda, nessuna meccanica sensibile alle cadute
  • Svantaggi: prezzo elevato per GB rispetto agli HDD, poco spazio di archiviazione (al momento)

Migliori hard disk: I dischi rigidi ibridi (SSHD)

Disco rigido SSHD

Lanciati da Seagate, i dischi rigidi ibridi (SSHD) hanno le caratteristiche dei due tipi di dischi rigidi sopra menzionati.

Gli SSHD portano con sé un hard disk operativo standard come quello di un HDD, ma associato ad un piccolo modulo SSD con una capacità di 8 GB, 16 o 24 GB che funge da cache (quindi non memorizzare i tuoi dati lì). Grazie ad un circuito elettronico, il flusso di dati viene distribuito tra le diverse parti dell’SSHD. Il tuo laptop è quindi più reattivo grazie alla cache SSD.

Ciò si traduce in prestazioni eccellenti rispetto a un disco rigido meccanico (HDD), ma ancora lontano dal competere con le soluzioni SSD. Le capacità sono elevate (1 TB) e il costo per GB piuttosto basso, il che rende queste soluzioni accessibili.

In termini di consumi, è superiore a un SSD a causa della tradizionale piastra meccanica degli HDD, anche il rumore e la sensibilità alle cadute sono svantaggi che troviamo qui.

  • Vantaggi: prestazioni, prezzo per GB, spazio di archiviazione elevato
  • Svantaggi: consumo, rumore

Appassionato di scrittura, letteratura ed informatica, attualmente lavora come articolista SEO per vari portali, scrivendo dei più disparati argomenti.

Back to top
menu
harddiskesternieinterni.it